La Statua di Rio ringrazia i medici e gli infermieri che nel mondo stanno salvando vite mettendo a rischio la propria

Statua di Rio Ringrazia i Medici - neomag.

Il Cristo Redentore di Rio de Janeiro rende omaggio a tutti i medici e gli operatori sanitari del mondo. Con uno spettacolo di luci, infatti, la Statua di Rio ringrazia i medici lanciando un messaggio di gratitudine e speranza oltre ogni confine.

In occasione della Pasqua il Cristo di Rio, in pietra e alto 38 metri, è stato illuminato mentre l’arcivescovo della città, Orani Joao Tempesta, recitava la messa.  Sul corpo della statua è comparso un camice bianco e uno stetoscopio al collo, in segno di riconoscimento verso tutti i dottori e infermieri che settimane affrontano turni massacranti mettendo in pericolo la loro stessa vita per fronteggiare il coronavirus.

                                                                             Booking.com

Cristo di Rio con il Camice

L’immagine del Cristo di Rio con il Camice ha fatto il giro del mondo. E’ stata scattata dal fotografo brasiliano Buda Mendes per Getty Images. Nel corso della funzione religiosa che il cardinale ha celebrato ai piedi della statua e non in chiesa, per le restrizioni imposte dalle autorità locali a seguito della pandemia. Sul Cristo di Rio sono comparsi anche alcuni volti di medici e infermieri.

Poche settimane prima, a inizio marzo, il Cristo Redentore era stato illuminato con le bandiere del Paesi più colpiti dal coronavirus e la scritta «speranza» in tutte le lingue. Il Brasile è al momento il Paese sudamericano più colpito dal covid-19, con oltre 22mila casi confermati e almeno 1.223 vittime. La maggior parte dei casi confermati e dei decessi si registra a San Paolo.