fbpx

Off White a Milano: apre il nuovo store monomarca in centro

Off-White a Milano: Così la notizia dell’apertura di uno store monomarca Off-White fa felici gli appassionati di street-wear e moda di Milano

Off White a Milano - neomag.

L’ascesa di Off-White non sembra conoscere limiti. Il brand di Virgil Abloh, un colpo dopo l’altro, sta davvero conquistando il mondo. Primo posto dei brand più desiderati di sempre, dopo aver registrato istantanei sold old out per la collaborazione con Nike, al primo posto costante nella classifica dei marchi più desiderati, fino alla continua espansione dei punti vendita.



Chi è Off-White

Fondata e diretta dal designer Virgil Abloh, Off White è famosa per la continua sfida allo status quo, l’innovazione e la sperimentazione. Elementi che di sicuro hanno presa tra il pubblico, in particolare dei più giovani, che sono disposti ad attese di ore ed ore in coda ad ogni uscita di nuovi modelli esclusivi prodotti dall’azienda americana.

Off White ha costruito la sua fama anche grazie alle molte iconiche collaborazioni. Ad esempio le scarpe realizzate con Nike, che sono un vero e proprio investimento. Dopo qualche mese dall’acquisto, possono essere rivendute anche al doppio del prezzo iniziale. Ma anche con aziende di altri settori: Off White ha realizzato oggetti d’arredo con Ikea, anche quelli andati a ruba il giorno stesso dell’uscita.

Del resto il talento del designer Virgil Abloh è indiscusso. Laureato in architettura, è approdato alla direzione artistica di Louis Vuitton nel 2018. E’ stato anche inserito tra le 100 persone più influenti al mondo secondo Time Magazine.

Negozio di Off White a Milano

Passando in via Pietro Verri, in pieno Quadrilatero della moda, si possono notare cinque vetrine coperte da teli bianchi, sui quali sono ricamate due mani e un volto che sembrano emergere dallo sfondo. Ad accompagnarli, la scritta “Iconicamente in costruzione” e il nome di uno dei brand più amati: Off-White.

By |2020-09-05T23:04:10+00:00Settembre 7th, 2020|#Fashion|

About the Author:

Giovanna Montano