A Milano puoi entrare nel Biancolatte Hugs e sorseggiare un caffè abbracciando peluches. Basta chiudere la porta e tenere fuori lo stress

Biancolatte Hugs Bar - Neomag.

Biancolatte Hugs è il primo concept store di peluche che nasce in via Turati a Milano dal 2008. L’esigenza prende vita dalla voglia di allontanare stress e tensioni dalla routine giornaliera. Un Bar di Milano che sicuramente merita di essere visto!

Basta pensare che una ricerca condotta dall’International Advanced Telecommunications Research Institute di Tokyo dimostra che occorrono ben 12 abbracci al giorno affiché possano produrre effetti benefici sul nostro organismo. Tra questi quello dell’ ossitocina, conosciuto in genere come ormone dell’amore e capace di regolare lo stress e la pressione sanguigna.

Non in quanti di voi possano dire di ricevere o donare 12 abbracci in un giorno.

Bene, se la materia prima scarseggia e la giornata è di quelle no, allora Biancolatte Hugs offre la possibilità di bere un caffè in compagnia e abbracciare tanti teneri e simpatici peluches.

Tra l’altro, lo store è comprensivo anche di uno shop dove poter acquistare pensieri per se stessi e per stupire gli altri. C’è davvero l’imbarazzo della scelta.

                                                          Booking.com

Il primo Shop a Milano per la Hug Therapy

Per la vostra terapia dell’abbraccio troverete giraffe, conigli giganti e rane in stile dandy. Un gigantesco coniglio regalerà free hugs a chiunque volesse stringerlo. Aperto a pranzo e cena, 7 giorni su 7, il bar antistress è pronto a raccogliere emozioni e sostenere il prossimo.

Difatti, ad apportare il proprio contributo all’associazione onlus Alice for Children, che si occupa di sviluppare progetti a favore dell’infanzia più disagiata e vulnerabile in Kenya.

Biancolatte Hugs - Neomag.

Un ambiente caldo, accogliente, come le latterie di un tempo pronto ad avvolgere la tenerezza dei bambini e la necessità di un ritrovato contatto fisico degli adulti. Un non luogo dove le generazioni si incontrano e trovano un punto di contatto. Dove grandi e piccini possono tenersi ancorati alla parte ‘infantile’ dell’io, senza sentirsi troppo grandi o fuori contesto.

Una ‘scusa’ per tenere ancora stretti i peluches che portavamo con noi nel letto prima di riuscire a dormire. Il loro abbraccio ci faceva sentire al sicuro, protetti.

Avete dimenticato quella sensazione? Correte ad abbracciare un pupazzo!

Visualizza questo post su Instagram

Specialista in abbracci ❤️ Biancolatte Hugs è Hugtherapy!

Un post condiviso da Biancolatte (@biancolatte) in data:

Visualizza questo post su Instagram

In a magic world✨✨ #biancolatte #magic #loveisallaround

Un post condiviso da Biancolatte (@biancolatte) in data: