I creativi di Mediamatic hanno trovato la risposta alle cene con distanziamento sociale: Le Serre di Amsterdam

serra di Amsterdam - Neomag.

I creativi di Mediamatic ad Amsterdam, per affrontare il periodo di crisi e gli obblighi di distanziamento sociale, hanno ideato delle serre particolari per rispettare la sicurezza senza rinunciare alla vita sociale.

L’idea delle Serre di Amsterdam garantisce un’esperienza intima e soprattutto sicura. Le serre, che servivano per progetti artistici con piante e fiori, sono state riconvertite per ospitare le persone, sulla scia di quello che già accade a Londra o New York con gli igloo dining.

Il nome del ristorante è Mediamatic Eten e accoglierà i suoi ospiti così: in semplici ma eleganti e romantiche serre di vetro che si affacciano sul lungofiume.

                                                                          Booking.com

Il Mediamatic Eten è un ristorante vegano che ha fatto delle “serre” il suo punto di forza. Fa parte di un centro artistico e imprenditoriale, il Mediamatic Biotoop, che si concentra sulla sostenibilità. Coltivano loro stessi verdura, erbe e i fiori commestibili in una serra acquaponica fertilizzata con il compost creato con gli scarti della cucina. Fermentano i loro prodotti nel Mediamatic Clean Lab e producono anche birra a metri zero.

Mediamatic di Amsterdam - neomag.

Come viene servito il cibo nelle serre di Amsterdam

Il funzionamento è di fatto differente poiché il Governo olandese proibisce che il cibo venga servito al tavolo. Tutto viene posizionato su una lunga tavola di legno e gli ospiti individualmente versano o prendono il cibo. In questo modo non c’è contatto tra il cameriere e i clienti. Viene utilizzata una procedura in totale sicurezza e Mediamatic continua a lavorare in un periodo di forte crisi. Appena messo online, le prenotazioni per mangiare in una delle serre di Amsterdam erano già tutte esaurite.

serres séparées - neomag.

I dehors esterni sono stati battezzati serres séparées e sono dotati di piccoli tavoli che possono ospitare sino a tre persone. Chi prenota la serra deve assicurare che a sedersi a tavola saranno persone che già vivono insieme, per limitare così l’ipotetico contagio in caso di portatori sani.

serre di Amsterdam - neomag.
Mediamatic Eten - neomag.